Trasparenza Rifiuti

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s)

Ultima modifica 25 giugno 2024

 

GESTORI DEL SERVIZIO:

TARIFFE E RAPPORTI CON GLI UTENTI:

RACCOLTA E TRASPORTO RIFIUTI E LAVAGGIO STRADE:


RECAPITI

TARIFFE E RAPPORTI CON GLI UTENTI:

Tel: 06 95579225

Email: andrea.cecconi@comune.genazzano.roma.it

PEC: comune.genazzano@genazzano.pec.it

Piazza Santa Maria 4 00030 Genazzano

RACCOLTA E TRASPORTO RIFIUTI E LAVAGGIO STRADE:

Tel: 800 714 090

Email: info@minervambiente.it

PEC: consorziominerva@legalmail.it

Via Tiziano n.8 - 00034 Colleferro (RM)


MODULISTICA RECLAMI

Tutta la modulistica inerente la TARI è consultabile al seguente link - MODULISTICA UFFICIO TRIBUTI


CALENDARIO ED ORARI RACCOLTA:


CAMPAGNE STRAORDINARIE:

 


ISTRUZIONI PER UN CORRETTO CONFERIMENTO:

 


CALENDARIO ED ORARIO PULIZIA STRADE

 


CARTA DI QUALITA' DEL SERVIZIO:


CARTA DEI SERVIZI:


PERCENTUALE RACCOLTA DIFFERENZIATA


REGOLE PER IL CALCOLO DELLA TARIFFA

Modalità di calcolo per utenza domestica

1. La quota fissa della tariffa per le utenze domestiche è determinata applicando alla superficie dell’alloggio e dei locali che ne costituiscono pertinenza le tariffe per unità di superficie parametrate al numero degli occupanti, secondo le previsioni di cui al punto 4.1, Allegato 1, del decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158, in modo da privilegiare i nuclei familiari più numerosi.
2. La quota variabile della tariffa per le utenze domestiche è determinata in relazione al numero degli occupanti, secondo le previsioni di cui al punto 4.2, Allegato 1, del decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158.
3. I coefficienti rilevanti nel calcolo della tariffa sono determinati nella delibera tariffaria, considerando anche quanto indicato dall’art. 1, comma 652, della Legge n. 147/2013.

Modalità di calcolo per utenza non domestica

  1. La quota fissa della tariffa per le utenze non domestiche è determinata applicando alla superficie imponibile le tariffe per unità di superficie riferite alla tipologia di attività svolta, calcolate sulla base di coefficienti di potenziale produzione secondo le previsioni di cui al punto 4.3, Allegato 1, del decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158. Kc.
    2. La quota variabile della tariffa per le utenze non domestiche è determinata applicando alla superficie imponibile le tariffe per unità di superficie riferite alla tipologia di attività svolta, calcolate sulla base di coefficienti di potenziale produzione secondo le previsioni di cui al punto 4.4, Allegato 1, del decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158. kd.
    4. I coefficienti rilevanti nel calcolo della tariffa sono determinati per ogni classe di attività contestualmente all’adozione della delibera tariffaria, considerando anche quanto indicato dall’art. 1, comma 652, della Legge n. 147/2013.

VARIABILI PER LA DETERMINAZIONE DELLA TARIFFA


EVENTUALI RIDUZIONI:


ATTI DI APPROVAZIONE DELLE TARIFFE:


REGOLAMENTO TARI:


MODALITA' DI PAGAMENTO AMMESSE:

Il Comune di Genazzano, assieme all'avviso TARI, invia i modelli F24 per il pagamento, utilizzabili presso sportelli bancari, postali e più in generale presso gli intermediari abilitati. Il pagamento tramite PagoPa, ad oggi in fase di implementazione, ancora non è attivo.


SCADENZE PER IL PAGAMENTO:

Il pagamento annuale 2023 della TARI è stato suddiviso in 3 rate di pagamento alternative al pagamento in unica soluzione. Le 3 rate di pagamento hanno scadenza: 31/07/2023 - 15/09/2023 - 15/11/2023. Invece la rata unica ha scadenza al 31/07/2023.


INFO PER OMESSO PAGAMENTO:

Gli errori, le omissioni e i versamenti carenti possono essere regolarizzati eseguendo spontaneamente il pagamento (cd. RAVVEDIMENTO OPEROSO) dell’imposta dovuta, degli interessi calcolati al tasso legale annuo dal giorno in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato a quello in cui viene effettivamente eseguito e della sanzione in misura ridotta.
Il contribuente che abbia quindi omesso il pagamento dell'imposta o della tassa comunale entro i termini previsti dalle disposizioni vigenti, può effettuare il ravvedimento operoso, sempre che la violazione non sia stata già constatata e comunque non siano iniziati accessi, ispezioni e verifiche amministrative di accertamento da parte del Servizio Tributi, per le quali l'autore o i soggetti solidalmente obbligati non ne siano venuti a conoscenza.


SEGNALAZIONE ERRORE IMPORTI:

Il CODICE COMUNE (Belfiore) del Comune di Genazzano è D964.

Il versamento della TARI, effettuato tramite modello F24 allegato all'avviso, utilizza il seguente codice tributo:

- 3944: Tari - tassa sui rifiuti;

Per eventuali recuperi d'imposta, i codici tributo (F24) sono:

- 3945: interessi su Tari - tassa sui rifiuti;
- 3946: sanzioni su Tari - tassa sui rifiuti
.


Nel caso in cui ci si accorga di aver effettuato un versamento con un codice ente diverso da D964 (Genazzano)
:

- se l'errore di digitazione è stato fatto da parte di un intermediario (banca, posta, ecc), bisogna verificare il versamento e nel caso lo stesso intermediario dovrà provvedere ad annullare la delega di pagamento emessa e riemetterla con codice ente corretto. In questo modo il versamento viene automaticamente sottratto al Comune incompetente e riversato nelle casse del nostro Ente.
- se l'errore di digitazione è stato causato dal contribuente, ad esempio tramite compilazione del modello F24 sulla propria Home Banking, il contribuente dovrà rivolgersi al Comune per la verifica del pagamento, oppure verificare a quale Ente è stato attribuito il versamento, accedendo al proprio cassetto fiscale. A seguito di questa verifica, il contribuente invierà poi richiesta di riversamento all'ente incompetente, che dovrà procedere al riversamento presso il nostro Comune, indicando la causale del versamento, il codice fiscale del contribuente e il tributo/anno che si sta riversando.
 Medesima procedura sarà intrapresa dal Comune di Genazzano in caso di ricezione di pagamento destinato ad altro Ente.

Per eventuali comunicazioni in merito a variazioni di metratura, chiusura o variazioni di utenze, o più in generale variazioni nei dati relativi all'utente o all'utenza, si può contattare l'Ufficio Tributi che seguirà il contribuente nella presentazione delle relative denunce e, se dovuto, ricalcolerà l'importo dell'avviso uscito.
Può essere utile visitare la pagina relativa alla TARI sul sito del Comune di Genazzano 


DOCUMENTI DI RISCOSSIONE ONLINE:


COMUNICAZIONI ARERA:

calendario rifiuti 2024 genazzano
29-05-2024

Allegato 1.46 MB formato jpg


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot